Servizio di: Federico Cano, Matteo Lavezzo, Manuela Sanna

[youtube url=”https://www.youtube.com/watch?v=Vme2HFKbJyQ” width=”560″ height=”315″]

Quando durante il Salone Del Libro Cristina Guarnieri, curatrice del libro “Pepe Mujica, la felicità al potere”, ci disse che se volevamo ci avrebbe tenuto due posti per assistere a Roma all’incontro con Pepe Mujica ci sembrava un sogno e non ci credevamo davvero.

Invece, giovedì 28 maggio ci siamo recati a Roma per incontrarlo davvero. Lui, l’ex presidente dell’Uruguay, diventato famoso in tutto il mondo per le sue riforme rivoluzionarie su aborto, matrimoni omosessuali, statalizzazione della marijuana si è palesato in tutta la sua semplicità, accompagnato come sempre da sua moglie, la senatrice Lucia Topolansky. A presentarlo c’erano anche Roberto Saviano e Milena Gabanelli oltre ovviamente ai curatori Cristina Guarnieri e Massimo Sgroi.

Ha parlato di accoglienza, di Europa, di felicità e di sogni, con la forza che solo i grandi della storia hanno.

Nel caos dell’evento, questo è quello che abbiamo catturato noi di Idealmentre.