tabooCome si fa a portare avanti una relazione? Bella domanda. Tendenzialmente è tacito ci si debba piacere, voler bene, rispettare… e anche farsi furbi, forse soprattutto questo. E a proposito di “farsi furbi”, e in particolare “furbe”, tra tutti gli argomenti con i quali noi donne stordiamo di parole gli uomini ce ne sono alcuni che sarebbe proprio meglio cancellare dall’elenco se vogliamo evitare una discussione quasi certa. Poi, si sa, “l’amore non è bello se non è litigarello”. Ma andarsele a cercare è puro masochismo.Cosa è meglio non dire agli uomini? Quali gli argomenti tabù? Ecco un’utile guida.

1)       “Dobbiamo parlare”. Errore grave. Noi donne dobbiamo imparare ad andare dritte al punto, senza dar tempo agli uomini di allarmarsi. Vietato tergiversare.

2)      “Stai diventando pelato”. I capelli sono un argomento delicato anche per gli uomini, meglio evitare l’argomento.  Piuttosto meglio concentrarsi sugli occhi, sulle mani. I capelli lasciamoli da parte.

3)      “Fai sempre così”. Dando per scontato che un uomo dimentica con la velocità di un novantenne malato di Alzheimer qualsiasi cosa, a maggior ragione i litigi, guardare al passato, con loro, non ha senso. Fatica sprecata.

4)      La mamma. Gli uomini,si sa, hanno un debole per la mamma, a qualsiasi età. Regola d’oro: mai tirarla in ballo e mai apostrofare un ragazzo con frasi del tipo: “Sei proprio figlio di tua madre!”. Guai.

5)      “Non trovi che lei sia carina?”. La grande domanda alla quale non è possibile rispondere in modo corretto. E’ fatta apposta per fregare il proprio ragazzo, che, spaesato non saprà cosa rispondere. In quei casi la fuga è l’unica risposta.

6)      L’ex. Altro errore grave. Mai, mai parlare degli ex. Noi donne lo facciamo per mettere alla prova, per dare fastidio, questo è certo. Ma i paragoni con l’ex sono davvero acidi e scomodi e, più che far ingelosire il maschio lo fanno arrabbiare. Terribilmente.

 Santo silenzio, alle volte.