Work_by_Chris_Brown_(7211166)Molte persone sono costrette a viaggiare ogni giorno per raggiungere il proprio posto di lavoro, la loro scuola o l’università. Si sa, non sempre si può avere tutto a due passi da casa. Prendere un treno il sabato pomeriggio per recarsi dal tuo paesino alla grande città per fare shopping può anche sembrare rilassante e piacevole, ma doverlo fare sempre richiede costanza, impegno e tanta pazienza.

I drammi che i pendolari affrontano quotidianamente spaziano dal sovraffollamento alla scarsa igiene, dai “compagni” di viaggio agli orari, sempre troppo stretti. Una raccolta delle situazioni più comuni, capitate a tutti almeno una volta, può aiutare tutti a capire meglio questo stile di vita e la determinazione che ti permette di tornare a casa ogni sera… perché il pendolare è una specie di supereroe.

-Sei in ritardo, senti partire un annuncio sul binario, ma ascoltandolo scopri che è il solito treno merci ed hai corso inutilmente. USAIN BOLTindex

-Tu sperduto nella campagna di Moncalieri mentre i tuoi compagni fuori sede organizzano l’aperitivo. SPRITZ

-Uscire di casa con il buio, tornare con il buio. ENEL

-Il treno parte fra 2 minuti, ma il binario di partenza è ancora ignoto. CARPE DIEM

-Vorresti ottimizzare il tempo e studiare nel viaggio, ma la ragazza di fronte a te è stata lasciata dal fidanzato e con una telefonata all’amica lo fa sapere a tutto il vagone. BARBARA D’URSO23414358561_4c64c71eb4

-Estate, treno affollato, viaggio in piedi senza un filo d’aria accanto ad un signore con evidenti problemi di sudorazione. Viaggiare in apnea potrebbe salvarti la vita. UMBERTO PELIZZARI

-Sedersi vicino ad un’anziana signora e ripassare la storia d’Italia da Cavour ad oggi. RAI EDUCATIONAL

-Venerdì, giornata di ritorno a casa per gli studenti fuori sede. Trovare un posto a sedere può diventare un’impresa eroica, fatta di valigie da schivare o da sollevare per raggiungere l’obiettivo. DON CHISCIOTTEalarm-clock-590383_640

– I controllori ti temono. Quando chiedendoti il biglietto vedono sbucare l’abbonamento annuale, fuggono sentendosi quasi in colpa per aver chiesto. KRYPTONITE

-Conosci tutti gli orari di partenza e arrivo dei treni utili che potresti prendere per tornare a casa il più velocemente possibile, anche in fasce orarie che non frequenti. OROLOGIO SVIZZEROindex

-Disprezzo per chi sale sul treno per poi chiedere:”Questo ferma a..?” Il pendolare sa sempre dove è diretto, sbagliare binario è da principianti. PUNTI ESPERIENZA

-I gusti sono gusti, ma la musica techno che parte dal telefono di un ragazzino e tiene sveglio tutto il vagone è decisamente fastidiosa. MARTELLO PNEUMATICO

-D’inverno soffri il freddo, d’estate la sauna te la offre Trenitalia. EFFETTO SERRA