leggings fotoI leggings (o pantacollant in italiano) sono l’indumento “must have” femminile del momento.

Perché?  Se ponete questa domanda ad una donna vi risponderà: ‘Perché sono così comodi!’

La realtà? Perché li hanno tutte..e le donne, si sa, vanno matte per le mode.

Alcune donnine, però, non considerano l’effetto “seconda pelle” che questo indumento ha: il leggings, infatti, va ricordato, non mente mai, un po’ come i bambini e gli ubriachi.

In quanto indumento rivelatore, questa specie di calza/pantalone andrebbe indossata con criterio: invece, se si gira per le strade di qualsiasi città del globo, di giorno o di notte, si incapperà in milioni di leggings, portati al posto dei jeans. Ecco, parentesi: care fanciulle, che voi abbiate il fisico di Kate Moss o della Pimpa poco importa;  per il rispetto della quiete pubblica fate il favore di mettere questi benedetti pantacollant con un vestitino o una maglia lunga che vi copra ciò che va coperto!

Poi, sul fatto che ad alcune donino molto e ad altre meno, beh, non sta a nessuno se non agli esperti giudicare. A tal proposito i super fashion bloggers qualche consiglio su “leggings si o leggins no?” lo danno: questo indumento dona alle alte e alle magre (ma va??) e a chi ha un fisico tale per cui la misura della circonferenza dei fianchi è uguale o quasi a quella delle caviglie (cioè ai grissini).

 In pratica prima fate un’equazione e poi capite se vi stanno bene o no.

Che poi, forse forse, più delle formule matematiche, varrebbe la regola del buon senso, senza farsi troppe paranoie!

E nel caso in cui i leggings non ci dovessero donare perché siamo troppo rotondette “ce n’est pas grave!”: torniamo ai cari vecchi jeans, che, secondo me, agli uomini piacciono sempre e comunque, anche un po’ imbottiti all’interno!