Queste le opinioni della redazione, indicate nei commenti le vostre.

——————–

Ho sempre preferito prendere il sole faticando che facendo la lucertola. Partendo da questo presupposto, non ho molte aspettative marittime e cerco di non illudermi, ma spero invece di riuscire a fare qualche scappata in montagna. Preferirei sicuramente ordinare una polenta con la mascherina a 2000 metri piuttosto che stare in una scatola in spiaggia. (Lor. Ber.)

Me la immagino in riva al Po, con zanzare e gente, ma senza plexiglas, per la povertà. In montagna, in alta quota, lontano dalla gente. Anche se quest’anno pare che la gente si fionderà lì. Non ho grandi aspettative, sia perché sarà difficile da gestire e sia perché poveri. (Fab. Tur.)

La immagino molto più breve e complicata di quella che poteva essere. Ma comunque spero di godermelo qualche giorno in spiaggia, voglio rimanere ottimista (Sim. Pec.)

Non è mai stato il mio sogni rosolarmi comodamente inscatolato come un Ferrero rocher da 83kg. Piuttosto starò chiuso in casa. Spero almeno di poter andare in un qualsiasi posto, mare o montagna non importa, perché vorrebbe dire che l’emergenza è finita. (Rob. Mos.)

Vale come risposta “Non la immagino esattamente come non la immaginavo tre mesi fa perché tanto povera ero e povera rimango”? (Sar. Mar.)

——————
(Immagine tratta da Hipster Democratici)