1456327968-renzi-petaloso

Due lettere apertose molto sentitose.

Caro Matteo,

il tuo è un mondo molto petaloso, sono giorni ormai che lo abbiamo capito. Tutto ciò è molto gioioso e anche un po’ lezioso. Ti rendi conto di cosa ha scatenato la tua mente Matteosa molto fantasiosa? In questa gabbia di matti, poeti, geni e buontemponi che è l’Italia c’è stata una corsa molto corsosa all’emulazione della situazione, una gara a chi si inventava la parola più ingegnosa e anche stupidosa, o la frase più divertentosa da scrivere sui socialosi networkosi.

Anche le maestre ora sono molto confuse: fino a che punto quell’errore è erroroso? Hai messo la tua invenzione sulla bocca di tutti, anche sul quella del nostro Matteoso Renzoso, che ha già problemi molto problemosi di credibilità come la maggior parte dei politici, figurati se si mettesse a dirla quotidianamente. Inoltre devi sapere che il povero Antonio Banderoso sta pensando che il suo “inzupposso” non valga quanto il tuo petaloso, e ora sta cercando uno strizzacervelloso molto premuroso che si occupi del suo problemoso inferioritoso.

E che dire di tutti quegli uomini speranzosi che usano da anni il termine teneroso? Per non parlare di patatoso, patapuccioso, dolcioso, sdolcinoso. Petaloso, lo ammetto, è assai spiritoso, ma dopo pochi giorni questa storia accademiosa nonché cruscosa sta diventando decisamente rompipallosa . Ci auguriamo comunque che la maestosa Cruscosa Accademiosa sia generosa e ti renda padre di un nuovo italianoso termine, stupendoso quanto insopportabiloso. Ad ogni modo sono un po’ invidiosa, perché alla tua età hai già qualcosa da scrivere sul curriculum. Mica pizzosa ficosa!bande

Ps: comunque ti piace vincere facile, la tua maestra si chiama Margherita, doveva per forza innamorarsi del tuo “petaloso”.

Spettabilosa Accademiosa molto Cruscosa,

la prossima volta che vi viene in mente di scrivere a ogni Matteo matteoso, pensate ai biscotti biscottosi inzupposi di Antonio Banderoso, che aspetta da anni un riconoscimento molto rispettoso e generoso e fantasioso e spiritoso da parte vostra. Inoltre vi suggerisco di iniziare alla lavorazione di un nuovo dizionario molto dizionarioso, il “Meraviglioso Bambinoso”, dove finalmente potranno trovare una dimora felice tutte quelle parole accantonate che ci siamo inventati da bambini, che non ci saremmo mai sognati di scrivere in un compito in classe, e che tornano in mente solo a nostra nonna durante il pranzo di Natale. Anzi, nataloso.

Cordialosi salutosi,

Una Roberta molto robertosa