Autore: Massimiliano Manzo

La Casa di Carta – un capolavoro o una serie sopravvalutata?

Probabilmente avrete visto anche voi “La casa di Carta”. Se non l’avete vista ne avete sentito parlare. Se non ne avete sentito parlare, navigando sul web, vi sarete sicuramente imbattuti in immagini di tizi mascherati da Dalì. In un modo o nell’altro non si parla d’altro in questo periodo, perché “La casa de Papel”, la serie tv spagnola acquistata e trasmessa in tutto il mondo da Netflix, è diventata un cult. La storia è quella di 8 rapinatori che, guidati da una mente esterna, fanno irruzione alla Zecca di Stato con l’idea di compiere la più grande rapina di...

Read More

CINEMENTRE – OSCAR 2018, I nostri vincitori

Domenica 4 Marzo sarà la giornata del trionfo della corruzione e del populismo. No, non stiamo parlando delle elezioni politiche italiane, ma dell’annuale cerimonia degli Oscar , giunta quest’anno alla sua 90esima edizione. Si lo so, forse siamo stati un po’ troppo drastici, ma si fa per scherzare. Purtroppo, come ogni anno, i film più belli usciti sul mercato, alla cerimonia degli Oscar non ci arrivano, ma bisogna dire che tra una commercialata e l’altra qualcosa di carino nelle cinquine finali ci è arrivato. Vediamo quindi chi sono gli Idealvincitori di quest’anno, ovvero non i film di cui pronostichiamo...

Read More

Politicamentre: quando la questione non è chi votare, ma chi non votare (-4 alle elezioni)

La prima volta che sono andato a votare è stato nel 2008, per le elezioni politiche dopo la caduta del secondo governo Prodi. Bene o male sapevo chi votare, ma soprattutto, sapevo chi non votare. Se da una parte ero indeciso tra un paio di partiti, dall’altra ero certo che non avrei mai votato Berlusconi. Andai a fare il mio dovere da cittadino e Berlusconi divenne presidente del consiglio. Si, all’epoca fu un mezzo trauma, ma con il passare degli anni me ne sono fatto una ragione: se non teniamo in considerazione il rappresentate della mia classe in terza...

Read More

La rievocazione della Shoah tra i banchi del mercato – Tra memoria, lacrime e smartphone

In occasione del giorno della memoria, a Venaria, comune limitrofo a Torino, c’è stato un rastrellamento. Simulato (meglio specificare che di questi tempi non si sa mai). Tra i banchi del mercato è stata messa in scena una rievocazione storica provocante: a sorpresa, come se nulla fosse, degli ufficiali nazisti hanno scortato un gruppo di donne spaventate e terrorizzate. Con qualche valigia in mano, la stella gialla appiccicata addosso e la paura negli occhi, la marcia è proseguita tra le bancarelle e lo sguardo sconvolto dei passanti, fino a giungere al cancello della scuola, trasformato per l’occasione nell’ingresso di...

Read More

Breaking Bad compie dieci anni e rimane ancora oggi la serie più bella di sempre

Partiamo da un piccolo presupposto. Breaking Bad non è una serie tv. Breaking Bad è un romanzo. Uno dei più bei romanzi mai scritti. 10 anni fa iniziava la parabola di Walter White, un uomo qualunque che nel giro di pochi anni sarebbe diventato uno dei personaggi più iconici non solo del mondo televisivo, ma anche di quello cinematografico. Breaking Bad è considerata da sempre una delle serie televisive più belle di tutti i tempi. Giustamente, perché di fatto Breaking Bad è un capolavoro. O meglio, IL capolavoro. Indubbiamente la storia ideata da Vince Gilligan è un prodotto che...

Read More