Autore: IdealMentre

Cal-enda of duty

“Sarà forte ma io considero i giochi elettronici una delle cause dell’incapacità di leggere, giocare e sviluppare il ragionamento. In casa mia non entrano”. Parole forti, appunto, pronunciate, o meglio, postate dall’onorevole Calenda su Twitter. Parole che, immancabilmente, hanno contribuito a generare una grande polemica sull’annosa questione dei videogiochi. Sono il male assoluto? Sono pericolosi? Meglio starne alla larga? Per cominciare, bisogna dirlo, la polemica si basa su poche righe pubblicate su Internet, facilmente misinterpretabili. Anzi, l’ex ministro ha poi precisato che queste esternazioni riguardano una sua precisa idea, che non pretende di demonizzare, ma anzi, rispetta i videogiochi...

Read More

La città sottosopra

Idealmentre solitamente non si occupa di politica o fatti locali. Se ci leggete lo sapete da tempo, conoscete la nostra “mission” e i nostri obbiettivi. Il nostro gruppo di persone ha comunque un punto in comune che è la città di Carmagnola, dove l’idea di Idealmentre è nata e si è sviluppata e dove molti di noi abitano. Carmagnola è un posto molto peculiare: abbastanza grande (quasi 30mila abitanti) da potersi definire città eppure considera se stessa ancora un paese di provincia. Non che ci sia nulla di male ma nel 2018 un certo tipo di provincialismo lascia ormai...

Read More

IDEALCONFRONTO – Fascismo di ritorno, ma in Italia c’è davvero pericolo?

VOGLIA DI FASCISMO 2.0 – Recentemente qualcuno mi ha detto che è anacronistico parlare di Fascismo, perché il Fascismo, a suo dire, è finito del ’43/’45. Premettendo che questo qualcuno sia un estremista di Casapound che finché frequentava l’università andava a menarsi con quei cretini dei centri sociali tipo Askatasuna, che tanto diversi da lui non sono sotto molti punti di vista, questo qualcuno mi ha quindi chiesto di non chiamarlo più fascista e di trovare un altro termine, perché pur non essendo affatto un’offesa per lui sentirsi dare del fascista, bensì un onore, non si sente adeguato a...

Read More

IDEALCONFRONTO – BUFERA RONALDO, TRE RIFLESSIONI

AL DI LA’ DEL TIFO – Sulla vicenda di Cristiano Ronaldo e le accuse di stupro, più che idee ci sono dei fatti acclarati e documentati ma, siccome la gente non è più in grado di dividere Ronaldo persona da Ronaldo giocatore della Juve, non lo si può toccare (ci pensa lui a toccare gli altri). Ha stuprato una, l’ha pagata per stare zitta (parzialmente in realtà perché poteva rispondere ad eventuali interrogatori ufficiali della polizia) e ha anche ammesso di averci fatto sesso in modo violento. Però sono passati 10 anni quindi va bene tutto. Per me no, non...

Read More

Il mare, il cielo, il silenzio. Lampedusa, 3 ottobre 2013

Il mare era mosso, forse nemmeno troppo, ma per chi, come noi, era abituato a vivere con i piedi ben piantati per terra, il continuo dondolìo delle onde era insopportabile. Per noi. Chissà per loro. Ero l’unica donna a bordo di quel peschereccio sgangherato. “Ci porterà sfortuna!”, mi disse un pescatore cercando di alleggerire la tensione. Tutti vomitavano, fotografi, cameraman, giornalisti, in quello specchio del Mediterraneo in cui le barche sembrano volare. Io no. Restavo aggrappata al legno consumato, guardavo dritto davanti a me, mentre ci avvicinavamo al punto in cui, poche ore prima, si era consumata la più...

Read More