Autore: Francesca Penoncelli

Little Italy

Ce l’abbiamo fatta, finalmente siamo arrivati sotto i riflettori dell’Europa. L’Europa con la ‘E’ maiuscola, mica fuffa. Dopo tanti anni di sforzi e sacrifici per farci notare, è infine giunto il nostro momento: facciamogli vedere di cosa siamo capaci! Oh, ma poi chi ha parlato di noi è stato Juncker. Come chi è? È il Presidente della Commissione europea! Ma va, no che non lo sapevo, c’è Wikipedia per ‘ste cose. Comunque il Megapresidente Galattico (ma secondo te cosa fa di preciso un Megapresidente Galattico?) ha detto che all’Italia serve più lavoro e meno corruzione. Alla fine, dopo anni...

Read More

Fino all’ultimo Respiriano

Nel weekend a Perugia si è tenuto l’annuale appuntamento con il Festival Internazionale del Giornalismo (abbreviato in “IJF”). Nel corso degli anni si è sempre arricchito di nuovi appuntamenti e dibattiti riuscendo nell’intento di avere un numero spropositato di eventi con una qualità tematica altissima. Pur essendo un festival che parla di giornalismo in tutte le sue forme e al netto di alcuni incontri un po’ “tecnici”, è estremamente godibile e interessante. Purtroppo è anche mal “pubblicizzato”. Sicuramente paga il luogo comune per cui alla “gente” frega poco, soprattutto in epoca social. Però mi ha stupito come anche gli...

Read More

A proposito di genitori, figli e tribunali

“Cosa?! Hai preso solo 9? Ma come è possibile? Tu sei un genio, sarà certamente colpa dei professori! Ci penso io adesso” Me la immagino così, la reazione dei genitori che hanno portato il caso del figlio in tribunale. Cioè, tuo figlio esce con una media di 9/10 e tu, invece di congratularti o al massimo dirgli che può fare di più, ricorri al TAR per alzargli il voto.  E mi immagino anche tuo figlio, che tra qualche anno inizierà l’università e ti chiederà di accompagnarlo il primo giorno (nel migliore dei casi) oppure vivrà sulle tue spalle per...

Read More

I personaggi del 2017 – Spettacolo: Harvey Weinstein

Il 2017 si avvia alla conclusione e Idealmentre ripercorre i volti – e i fatti a loro necessariamente legati – che lo hanno maggiormente segnato, nel bene e nel male. Non sono i nostri personali ‘Oscar’, attenzione: bensì, una riflessione su quanto ci ha lasciato l’anno appena trascorso e i possibili cambiamenti che lascia in ‘eredità’ al 2018 ormai alle porte. SPETTACOLO: HARVEY WEINSTEIN Signore e signori, ho il piacere di annunciarvi che mentre scrivo questo pezzo manca esattamente una settimana a Natale. “Interessante!”, penserete. E lo è davvero: perché anche quest’anno, come gli anni scorsi, ci ritroviamo a...

Read More

IdealFlash – Questi scioperi GTT

All’inizio vennero i ritardi dei treni, ma non mi lamentai perché eravamo in Italia e andava bene così. Poi vennero gli scioperi di venerdì, ma non dissi nulla perché tanto viaggiavo nelle fasce protette. Dopo vennero gli scioperi di tutti i mezzi di venerdì e lunedì, ma non parlai perché faceva ancora caldo e camminare fino all’università non era un problema. Infine non vennero più gli autobus della GTT, e non era rimasto più nessuno a protestare; anche allora non aprii bocca, soprattutto perché ero in ritardo e dovevo correre a...

Read More