Autore: Federico Garabello

Referendum, riflessioni a lato. Sappiamo già chi ha vinto: la divisione

Domenica 4 Dicembre si voterà per il Referendum costituzionale. Dopo “soli” 7 mesi di campagna elettorale è arrivato il momento di decidere. Premessa indispensabile: questo articolo non vuole assolutamente entrare nel merito della riforma o delle ragioni del Sì o del No. Se succede è per ragioni di contesto. Dicevamo 7 mesi di campagna elettorale. Campagna elettorale dura, divisiva e a tratti – ampi – superflua. Era davvero necessario questo referendum? Non lo so. Sicuramente per il premier Renzi sì, era parte fondante del suo mandato e lo è della sua visione di futuro. Giusto o sbagliato che sia....

Read More

Toxicity, la città tossica di Fb: i pericoli (reali) dei ‘gruppi cittadini’

Facebook, si sa, è un social che avvicina le persone. Permette di rintracciare un vecchio amico, un compagno di scuola ma anche il vicino di casa o conoscere nuove persone. Le potenzialità di Facebook sono tante ma altrettanti sono i pericoli. Il controllo sui contenuti pubblicati non è sempre adeguato – anzi a volte del tutto assenti – e questo può portare a spiacevoli episodi. Tra le migliaia di pagine o gruppi, di ogni tipo e contenuto, c’è una categoria speciale e nella quale quasi tutti, almeno una volta, si sono iscritti: il gruppo cittadino. In questo gruppo normalmente...

Read More

Pensate che Trump sia eccentrico? Allora non conoscete gli altri

Com’era prevedibile, nelle ore seguite all’elezione del Presidente Trump sono iniziate diverse proteste al grido “It’s not my President!”. La reazione dei media internazionali è stata notevole come c’era da aspettarsi. Ovviamente anche sui social ci sono state prese di posizione piuttosto forti un po’ da tutti, dai vip alle persone comuni. Durante la campagna Trump le ha sparate davvero grosse, spesso riuscendo a contraddire se stesso e il suo stesso partito, che infatti l’ha appoggiato solo parzialmente. Dal muro al confine col Messico, al carcere per i politici passando per le deportazioni di massa, il taglio delle tasse...

Read More

Elezioni Usa, come si è arrivati al più incredibile dei colpi di scena

È successo. C’erano davvero pochissime probabilità ma è davvero successo. Il colpo di scena perfetto per queste elezioni americane. Donal Trump è presidente. Non un presidente qualsiasi ma quello più importante del Mondo. Mentre scrivo sono ancora parzialmente incredulo. È ancora presto per cercare di capire, in maniera corretta e approfondita, come sia riuscito nella più grande rimonta in una elezione presidenziale che la storia ricordi ma una prima analisi si può provare a fare. Più che il suo programma elettorale – che pochi hanno davvero letto e forse compreso – ha funzionato la sua persona, il suo modo...

Read More

Elezioni Usa, il rimpianto per quello che sarebbe potuto essere

Oggi, martedì 8 Novembre 2016, si vota per il 45° presidente degli Stati Uniti. Dopo due anni di campagna elettorale, direi finalmente. Come me la pensano anche i poveri giornalisti americani che si seguono la campagna e che, nelle ultime ore, si sono fatti un tour de force non male. Certo, noi in Italia siamo abituati ad una campagna elettorale costante ma non è – o non dovrebbe essere – la normalità. È forse l’elezione più importante al Mondo, sicuramente quella capace di attirare di più l’attenzione del pubblico, sia sui vecchi che nuovi media. I due candidati principali...

Read More