Autore: Federico Garabello

Caso Facebook – Zuckerberg va a Washington

Ieri, martedì 10 Aprile, il fondatore e CEO di Facebook (Hi Mark, we know you’re reading 😉 ) era a Washington per una attesissima udienza in senato. L’udienza era richiesta da anni ma Zuckerberg, fino al caso Cambridge Analytica, aveva sempre rifiutato. Dopo il caos delle ultime settimane (trovate un articoletto scorrendo il blog) e il mezzo tracollo in borsa, i tempi si sono fatti maturi (e necessari). Molti osservatori si aspettavano qualche passo falso del giovane informatico, uno che di solito ha grosse difficoltà in pubblico, persino nei suoi keynote preparati. Nei primi minuti, in effetti, con il suo inusuale...

Read More

Il nuovo caso Rossi – Marquez, ai campioni (simpatici) si perdona tutto

Nell’ultima gara della MotoGP si è assistito all’ultimo “scontro” tra due grandi piloti: Valentino Rossi e Marc Marquez. I due non si stanno simpatici e pure le loro due tifoserie. Uno il campionissimo italiano ormai agli ultimi anni di carriera (potrebbe provarci in altri ambiti e/o sport) e l’altro il giovane spagnolo arrembante, affamato di vittorie e mondiali. Marquez si è sempre attirato addoso critiche e complimenti in egual modo per la sua aggressività al limite del regolamento nel contesto di uno sport regolato ancora da atteggiamenti signorili e di solito molto sportivi. Durante il Gran Premio di Argentina,...

Read More

USA, armi, e media: march for our lives

Il 24 Marzo quasi 800mila persone si sono ritrovate a Washington per manifestare a favore di una maggiore regolamentazione della vendita di armi da fuoco, sotto il nome di “March for Our Lives”. Erano quasi tutti ragazzi, studenti delle superiori dove accadono sempre più spesso fatti tragici che coinvolgono studenti e armi da fuoco. Sul palco allestito per l’occasione, si sono alternati diversi ragazzi sopravvissuti alla strage della Marjory Stoneman Douglas High School, chiedendo al governo che rendesse più difficile la vendita delle armi da fuoco in modo che i ragazzi non fossero costretti a vivere nella paura di...

Read More

Juventus – Real Madrid, perdere l’amore (per il calcio)

Ieri la Juve ha perso. Tifosi e detrattori fatevene una ragione. Non voglio parlare del gesto tecnico di CR7 (più da Playstation che reale), dell’espulsione di Dybala, della fragilità di sportivi miliardari; non voglio ironizzare su quegli stessi tifosi che ad ogni derby ironizzano su di me; non voglio nemmeno esaltarli perchè hanno applaudito alla rovesciata, che di fatto ha chiuso la partita di ieri sera, perchè nello sport quello è (o dovrebbe essere) il minimo sindacale. Voglio però far riflettere sul fatto che ieri è stata (forse) la terza partita giocata dalla Juve contro una squadra di pari...

Read More

Ready Player One – Il grande gioco di Steven Spielberg

Cosa c’è di più pasquale di andare al cinema a vedere un film che parla della ricerca di un “easter egg”? Letteralmente vuol dire “uovo di Pasqua” ma, in ambito informatico, l’easter egg è un contenuto segreto o nascosto, inserito appositamente dai programmatori come “inside joke”. Ready Player One – tratto dall’omonimo libro di Ernest Cline che è anche co-sceneggiatore – è l’ultimo film di Steven Spielberg ed è forse il film con più easter egg mai realizzato. Un susseguirsi di richiami e citazioni, visive e musicali, del mondo dei videogiochi, film, serie tv, anni ’80 (tanti), ’90 e...

Read More