Autore: Fabrizio Turello

Che cosa abbiamo imparato dalla morte di Totò Riina

Oggi è morto Toto Riina, stragista mafioso tra il 1970 e il 1990 circa. Ventanni di regime del terrore nella sua terra natia, la Sicilia. Uno dei responsabili delle colpe che lasciano una terra da mozzar il fiato indietro. Muore, è come tutti i grandi fatti questa fine è accolta sui social come nuova occasione per celebrare l’anticonformismo personale, l’ego personale e la divisione tra diverse prese di posizioni. Sul web in queste ore si è letto di tutto: Dai sostenitori che lo ringraziano e insultano lo Stato, a chi se ne compiace fino a giungere a chi chiede...

Read More

IdealFlash – Lo specchio della società

Si scopre in queste ore che circa centoventi cittadini romani nel corso del 2016 e del 2017 abbiano richiesto, e ottenuto, la residenza nel comune di Amatrice, comune che conta 2.500 anime. Si tratta di un numero considerevole e che avrebbe richiesto delle verifiche, le quali, paradossalmente, non sono avvenute. Molti i commenti indignati e in particolare contro la classe politica e amministrativa. Insomma: Qualsiasi cosa succeda, qualsiasi cosa vi accada, qualsiasi evento possa turbare le nostre coscienze, qualsiasi fatto possa turbare la nostra morale o scatenare un caso giudiziario quello che dobbiamo tenere bene in mente è che è...

Read More

Violenza sulle donne – La pornografia mediatica del dolore

Rimini, Firenze, Lecce e le altre decine di città in cui ogni due giorni avviene un caso simile che ben narrano il morboso e pericoloso accanimento mediatico dei media e della folla sulle vittime di violenza e sulle loro circostanze come se stessero guardando una scena cinematografica da cui non possano staccare gli occhi, ecco cosa rappresentano questi casi. La violenza dell’invasione della privacy altrui – una seconda forma di stupro ai danni della vittima – perché spesso quello che interessa in questi casi è l’intera scala di dettagli che riguardano la vittima. È la pornografia mediatica del dolore...

Read More

IdealFlash – I preoccupanti dati ISTAT sulla violenza di genere

Nel corso di questa settimana sono stati resi noti dal Viminale i dati sugli stupri in Italia, frutto degli studi dell’ISTAT, che comprovano un problema serio: La violenza di genere. Una media di undici stupri al giorno, 4.015 stupri in un anno. In Italia circa il 27,00% delle donne (fonte: WAVE Women Against Violence Engagement, 2016) dai quindici anni in su ha subito almeno una volta una forma di violenza di genere, di queste solo il 5,00% è avvenuto da un non-partner. Francia, Germania, Regno Unito e altri paesi scandinavi mostrano dati generalmente peggiori di quelli italiani. Quello che...

Read More

idealFlash – Liberi tutti? A scuola non si boccia più

L’ultima proposta del ministro dell’istruzione Fedeli, su iniziativa del governo, è quella di promuovere tutti gli studenti dalle elementari alle medie, senza eccezioni. Il criterio di non ammissione non saranno le competenze, ma assenze e disciplina. Nella peggiore delle ipotesi saranno previsti dei corsi di recupero. Per evitare di essere rimandati basterà il parere contrario di un docente, vi lascio immaginare cosa questo possa significare.  In sostanza stiamo dicendo ai ragazzi, alle classi dirigenti del futuro, – con la scusante di diminuire gli abbandoni – che la scuola sia un orpello inutile della nostra vita: Merito, formazione ed educazione,...

Read More