Autore: Attilio Celeghini

LA DISOCCUPAZIONE? CI SIAMO ABITUATI. MA E’ UN DRAMMA GRAVISSIMO E LA POLITICA LO SOTTOVALUTA ANCORA

È di questi giorni la notizia che l’Italia è ufficialmente in recessione. Dopo mesi di “forse”, “vediamo come vanno le cose”, “lasciamoli lavorare” etc, la disoccupazione italiana è di nuovo in salita, le stime sulla crescita del Pil sono già state riviste ed in generale si percepisce una situazione di stallo, di non-crescita che affligge tutta la nazione, da nord a sud. Bella scoperta, direte voi. Sono anni che si parla della crisi economica italiana, non abbiamo bisogno dell’ennesimo articolo che racconti che l’Italia sta male. E invece sì, c’è proprio bisogno che se ne parli, perché la ridondanza...

Read More

LA DIFFERENZA TRA SALVINI E ‘TOPOLINO’? ‘TOPOLINO’ QUALCOSA DI BUONO PER GLI ITALIANI LO HA FATTO

“I numeri dei giornali hanno la stessa attendibilità di ‘Topolino’”, dice Matteo Salvini. L’intento del diversamente statista è quello di attaccare i quotidiani a suo dire bugiardi associandoli a – pensa lui – uno sciocco giornale per bambini. Come spesso gli capita, il capo della Lega parla di cose che non conosce (con l’aggravante di pensare di fare una battuta, per giunta). Se lo Stato ricevesse un centesimo ogni volta che il ministro dell’Interno diffonde nell’etere una puttanata, ripianeremmo il debito pubblico entro l’estate. Ma non intendiamo entrare nel merito della polemica politica, noiosa e inutile come un qualsiasi...

Read More

CARA GAZZETTA, L’IMPRESA DELLA JUVE MERITAVA DAVVERO QUESTA FOTO IN PRIMA PAGINA?

Cara Gazzetta, l’impresa della Juventus contro l’Atletico è una pagina storica del calcio che resterà negli annali. Come tale, doveva essere celebrata dal più importante quotidiano sportivo d’Italia. E così hai fatto, con le cronache e gli approfondimenti dei tuoi bravi giornalisti. Confessiamo, però, di essere rimasti colpiti dall’immagine scelta per la tua prima pagina che, si sa, è importantissima: la ‘prima’ è il biglietto da visita del quotidiano, quello che il lettore nota subito, che fa il giro del mondo tra social e tv. Perché, senza togliere nulla alla prestazione mostruosa di Cristiano Ronaldo, il gesto non proprio...

Read More

DAVVERO PENSATE CHE IL POST SULLA ‘NAVE AMATRICE’ SIA DI BUON SENSO?

“C’è un’altra nave che naviga nel Mediterraneo, si chiama Amatrice. Il numero dei passeggeri è imprecisato e vagano dal 24/08/2016”. Negli ultimi giorni è probabile che abbiate letto, e magari condiviso, questo post su Facebook. Non serve specificare che il riferimento è alla vicenda Sea Watch 3 e Sea Eye, le due imbarcazioni che, con a bordo complessivamente 49 migranti, uomini, donne e bambini, sono rimaste bloccate nel Mediterraneo dal 22 dicembre 2018 al 9 gennaio 2019 – cioè mentre gli italiani (gli europei) erano attovagliati per pranzi e cenoni di fine anno – nell’attesa dell’autorizzazione per lo sbarco....

Read More

IDEALOSCAR 2018, FATTI E PERSONAGGI  DI UN ANNO VISSUTO PERICOLOSAMENTE – 7

Fine anno, tempo di inesorabili bilanci. La redazione di IdealMentre assegna i suoi personali Oscar a fatti e personaggi, positivi o meno, sicuramente capaci di lasciare un profondo segno, di un 2018 che non ci ha fatto mancare davvero nulla. (di At.Ce.) EVENTO: Impossibile non citare il crollo del Ponte Morandi. ‘Progetto nato già male, con enormi problemi di degrado sottovalutati nel tempo’: la sintesi del grande e immarcescibile male che affligge il nostro Paese da sempre. PERSONAGGIO: Ci tocca dire Matteo Salvini, per la massiccia presenza mediatica che ci accompagnerà ancora nel 2019. Indico lui, aggiungendo un ma:...

Read More