tedx860x340(1)Domenica 29 gennaio 2017 si terrà presso il centro congressi del Lingotto il primo TEDxTorino. TED, acronimo per Technology, Entertainment, Design, è un’organizzazione non-profit il cui obiettivo è diffondere idee e conoscenze, specialmente attraverso delle conferenze e giornate di incontri. Erede moderno degli antichi simposi, il cui famosissimo motto è “Ideas worth spreading”, TED nasce nel 1984 nella Silicon Valley negli Stati Uniti. La prima conferenza aveva come temi tecnologia e design ma nel corso degli anni si è ampliata moltissimo e oggi tocca tantissimi argomenti scientifici, culturali, sociali e accademici. Normalmente queste conferenze sono in lingua inglese e vengono rilasciate online gratuitamente per essere condivise il più possibile.

Attualmente l’evento principale si tiene annualmente in Canada, a Vancouver, ma nell’ottica di una maggiore accessibilità e diffusione sono nati tanti eventi collaterali, i TEDx. Il programma TEDx, infatti, consiste in una serie di incontri locali, organizzati in maniera indipendente nel mondo, sempre sotto licenza TED. L’obiettivo è quello di riunire comunità, organizzazioni e individui che possano vivere, e far vivere al pubblico, un’esperienza simile a quella proposta dalla “sorella maggiore”.

Sebbene a Torino si siano già svolte iniziative di questo tipo, dal 2013 al 2016 sotto il nome di TEDxCrocetta, quest’anno la conferenza si amplia e si fa ancor più ricca di ospiti. Ci saranno ben 20 “speakers” che avranno a disposizione tra i 5 e i 14 minuti a testa per parlare di un argomento di cui sono esperti, di un progetto a cui partecipano, di un idea. Tra un talk e l’altro, per la prima volta in Italia all’interno di un evento TEDx, ci saranno delle performance artistiche strettamente legate alla città di Torino.

Il tema principale sarà I Luoghi – come anche evidenziato dal titolo “This must be the place” – e verrà sviluppato in tre sessioni (Le Persone, Il Cambiamento, Il Pianeta) nelle quali si affronteranno da punti di vista diversi, tematiche come il rapporto tra individuo, luogo in cui si vive e formazione, come si può reinventare lo spazio cittadino o le conseguenze sul pianeta dell’attività umana. Dal locale al globale, da Torino al mondo, un’idea che nasce in un posto e può svilupparsi in ogni dove.index

Tra i relatori saranno presenti: Luca Mercalli (noto conferenziere internazionale e divulgatore tv delle questioni relative al cambiamento climatico), Mauro Berruto (ex CT della nazionale maschile di volley, opinionista sportivo), Gianluca Boggia (fondatore di una cooperativa che opera nelle carceri), Luca Iaccarino (food journalist), Slavina (artista multimediale e pornoattivista), Giorgio Ferrero (Direttore creativo dello studio multidisciplinare MYBOSSWAS di Torino) e musicisti come Gianni Denitto ed Eugenio in via di gioia. Il presentatore sarà Matteo Caccia, scrittore ed autore radiofonico. È giusto ricordare che il progetto è stato possibile grazie al prezioso aiuto di ben 70 volontari coordinati da Elisa Vola, che organizza eventi TED nel territorio torinese dal 2010, con la direzione creativa di Enrico Gentina e la collaborazione della Compagnia di San Paolo.

L’evento si terrà domenica 29 gennaio presso il Centro Congressi del Lingotto a Torino dalle 10 alle 21. Per il programma o informazioni potete visitare il sito internet www.tedxtorino.com, la pagina Facebook TEDx Torino o scrivere a info@tedxtorino.com. I biglietti sono in vendita su eventbrite.com (accessibile anche dal sito ufficiale di TEDxTorino).