La fine del 2019 segna la conclusione di un decennio (anche) televisivo. In questi ultimi anni le serie tv sono diventate un vero e proprio fenomeno socioculturale. Ecco un elenco (non completo) delle serie più belle dell’ultimo decennio.

2010
🎬 The Walking Dead (Stagione 1): L’inizio di una grande storia e una grande epopea, che con gli anni si sarebbe trasformata poi in una soap opera. The Walking Dead, specie nelle prime stagioni, presenta un livello cinematografico magistrale.
🎬 Lost (Stagione 6): sicuramente la meno riuscita dello show, ma ha chiuso un’epoca ed è un prodotto che ha fatto la storia

2011
🎬 Black Mirror (Stagione 1)
A quei tempi non la guardava nessuno e, forse per questo motivo, era un capolavoro. Charlie Brooker aveva capito come raccontare la parte oscura della società che stiamo costruendo. Black Mirror è una delle serie più riuscite di sempre fino a quando, dalla terza stagione in avanti, è stata comprata da Netflix ed è diventata un fenomeno da baraccone americano. Peccato

2012
🎬 Breaking Bad (Stagione 5)
La conclusione perfetta della serie perfetta.

2013
🎬 Utopia (Stagione 1)
Serie tv inglese passata in sordina. Da anni si parla di un remake americano che, fortunatamente, sembra non andare in porto. Un trip mentale assurdo ricco di colori e violenza. Tanta roba.
🎬 House of Cards (Stagione 1): con HOC nasce la Netflix moderna, registi e attori premi oscar cominciano a entrare nel mondo delle serie televisive, nasce il bing watching. House of Cards segna la nascita della serialità moderna.

2014
🎬 True Detective (Stagione 1)
Giallo, thriller e filosofia. Nella prima stagione di True Detective c’è tutto, anche tanti errori di sceneggiatura. Ma, per dirla alla Rusty Chole, sti cazzi.

2015
🎬 Fargo (Stagione 2): un thriller con humor tra sangue e risata. Magnifica
🎬 Narcos (Stagione 1): Non c’è nulla di cui parlare, è solo da vedere.
🎬 The Leftovers (Season 2): La serie di Lindelof può non piacere, ma l’episodio 9 della seconda stagione è una delle cose più belle mai viste in tv

2016
🎬 Westworld (Stagione 1)
Come unire sapientemente western, fantascienza e thriller. Westword inizia bene e finisce meglio. Se fosse terminata con questa unica stagione sarebbe stato decisamente meglio
🎬 2017
Dark (stagione 1): dopo gli inglesi anche i tedeschi dimostrano di essere migliori degli americani nel fare le serie televisive.

2018
🎬 Better Call Saul (stagione 4): Lo dico? Lo dico. Better Call Saul è (forse) meglio di Breaking Bad. Cinema puro
🎬 Bojack Horseman (Stagione 5): è difficile dire quale sia la stagione migliore di Bojack, ma in questo quinto ciclo di episodi ci sono due puntate a cui gli sceneggiatori di tutto il mondo dovrebbero inchinarsi

2019
🎬 Mindhunter (Stagione 2): David Fincher’s style
🎬 Watchmen: dopo aver chiuso Game of Thrones e aver toppato con il secondo ciclo di episodi di Westworld, HBO cerca la sua nuova serie di punta. E’ sulla buona strada, il sesto episodio è un capolavoro registico.

Menzioni speciali:
🎬 Chernobyl (2019) non è una serie, ma una miniserie e per questo motivo motivo non è presente nella lista. E’ un capolavoro.
🎬 Stranger Things. Chi ha avuto un’infanzia felice guardando i Goonies e i film di Spielberg sa che in Stranger Things non c’è nulla di originale, ed è per questo che lo show non è nella lista. Tuttavia il richiamo all’atmosfera cinematografica di quegli anni è fatto bene e non ci si può non stringere il cuore davanti a così tanta nostalgia.
🎬 Game of Thrones. Serie iniziata benissimo (quando non la guardava nessuno) e finita non tanto bene (quando la guardavano tutti). GOT ha saputo darci momenti di grande cinema e rovinose cadute di stile, ma è senza dubbio una serie che rimarrà nella storia
🎬 Mr. Robot. Da nerd infilppati, ma di alto livello